L’India subisce sempre più veemente l’impatto della terza ondata, per il quarto giorno di fila si superano i 3000 morti e nelle 24 ore di ieri si è stabilito un nuovo record mondiale

Ti consigliamo questo – Blue Award 2021 al Vice Pres. della Camera dei Deputati, on. Ettore Rosato

I fatti

Nuova Delhi, India – Potente e deciso il coronavirus colpisce il continente indiano come uno tsunami implacabile. Solo nelle 24 ore di ieri sono stati sfiorati i 3.700 morti. Numeri che preoccupano e impauriscono, un Paese che non riesce a vedere luce dopo più di un anno di un buio totale si lancia nel baratro. Mostrando i dati, il governo – condotto da Ram Kovind – ha mostrato i numeri dei contagi di un solo giorno: 392.488. Solo nella giornata di sabato superati i 400.000.

Per il quarto giorno di fila l’India supera i 300 mila contagi e 3.000 morti, una stima terrificante che non cessa. Il triste e tragico record porta il numero totale di decessi da COVID-19 in India a 215.542.

Ti consigliamo questo – Barbarians Respectful Rugby riparte

L’ossigeno

Solo ieri 34 persone sono decedute per soffocamento. Una mancanza, quella dell’ossigeno, che sta mettendo in ginocchio tutti gli ospedali del Paese. Le difficoltà respiratorie sono tra i sintomi del COVID-19 e ormai da più di 2 settimane i primari dei reparti di terapia intensiva pregano sempre per un nuovo carico di ossigeno.

Nell’Uttar Pradesh, altre 31 persone hanno subito la stessa tragica sorte. L’impennata di contagi e morti crea un rapporto scioccante che ha costretto Narendra Modi a tenere una nuova e urgente riunione, ieri, per rivedere le nuove misure di sicurezza da adottare.

Ti consigliamo questo – TRE MV AGUSTA F2 SCHIERATE AL GP DI JEREZ

Aiuti e vaccini

L’inoculazione delle dosi vaccinali va decisamente a rilento con neanche il 2% degli indiani vaccinati. Un altro dato che non rassicura sulle misure prese dal governo indiano e dagli alti vertici della Sanità del Paese.

Da Taiwan, Stati Uniti e Germania, intanto arrivano aiuti. “Stanno arrivando forniture per aiutare i nostri amici indiani”, ha dichiarato il ministro degli Esteri taiwanese Joseph Wu, annunciando un carico di 500 bombole di ossigeno in arrivo per via aerea.

FONTE: Adnkronos, DPA International

Ti consigliamo questo – Mike Candrea entra nello staff tecnico di Italia Softball

Segui anche PerSempreCalcio.it