Denunciata una 31enne napoletana per violazione dell’isolamento per positività al Covid-19 e per false dichiarazioni a Pubblico Ufficiale.

La donna si trovava nella notte a bordo di un’auto in corso Secondigliano, quando gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale l’hanno fermata per un controllo. In base agli accertamenti effettuati, la giovane avrebbe dovuto trovarsi in isolamento domiciliare in quanto positiva al Covid-19 dal 12 gennaio 2022. Tuttavia ha mostrato agli agenti un test di negatività datato 27 dicembre, negando l’esistenza di certificazioni aggiuntive.
Gli operatori l’hanno dunque invitata a raggiungere quanto prima la propria abitazione, al fine di ripristinare il periodo di isolamento.

Seguici anche su http://www.persemprecalcio.it