• Tempo di Lettura:1Minuto

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha partecipato alla celebrazione del ventennale dell’adesione della Slovenia all’Unione europea. Queste le sue dichiarazioni.

Sull’UE.
“L’Unione Europea è nata come una comunità di valori e non una semplice cornice di utile collaborazione economica”.

L’ingresso dei 10 paesi il 1° maggio 2004.
“Fu il più grande allargamento mai realizzato, l’Unione passava a 25 Stati. L’ingresso della Slovenia è stata una manifestazione di grande successo. Per la Repubblica italiana rivestì un valore molto alto”.

Sulle prossime elezioni al parlamento europeo.
“Circa 400 milioni di cittadini andranno al voto e sarà un grande esercizio di democrazia: mi auguro una grande partecipazione al voto così i cittadini diventano protagonisti del loro futuro. Poi sarà compito delle istituzioni fare in modo che l’Unione diventi un soggetto protagonista della scena internazionale. Non possiamo rimanere in una condizione in cui l’Europa sia solo spettatore anche di eventi che sono negati per l’Unione stessa. Questa è una stagione che richiede il coraggio di riforme incisive e coraggiose”.