• Tempo di Lettura:2Minuti

Un inizio di stagione buono per Igor: il difensore della Fiorentina ha già collezionato ben 16 presenze fra Serie A e Conference League e ha trovato più solidità nel suo lavoro di giocatore. Il brasiliano, dopo un periodo di alti e bassi, sta trovando la continuità giusta grazie anche alla fiducia di Vincenzo Italiano. Il tecnico viola prende molto in considerazione il 24enne nell’ultimo periodo, dopo due anni confusi. Ed è lo stesso Igor a tessere le lodi del suo allenatore in un’intervista concessa sul canale Twitch di Cronache di Spogliatoio. Ecco cos’ha detto il difensore viola.

Le parole di Igor su Vincenzo Italiano

Italiano mi ha cambiato nell’essere più professionista. Sapere sempre di poter migliorare nelle difficoltà. Ho imparato a capire come uscirne e come affrontarle. Io ero già qui da due anni ma avevo tanti alti e bassi, Italiano mi ha fatto giocare tanto e in questo modo ho potuto dimostrare di poter stare a questo livello. Io ho sempre lavorato anche sull’agilità. Mi piace tanto lavorare sugli addominali e sulle gambe. L’alimentazione poi comanda tutto: se non ti alimenti bene fai fatica anche a recuperare“. 

Fiorentina, Igor parla del compagno di squadra Amrabat

Dopo aver elogiato Vincenzo Italiano, Igor ha anche parlato del suo compagno di squadra nella Fiorentina, Amrabat, che si è reso un grande protagonista con il Marocco arrivato in semifinale nei Mondiali di Qatar 2022. Ecco cos’ha detto su di lui.

Amrabat? Non l’ho sentito ma siamo tutti contenti per lui, sappiamo tutti che è un grandissimo calciatore e professionista. In Marocco saranno tutti felici, è difficile che vadano in finale ma hanno già battuto tante grandi nazionali come Belgio, Spagna e Portogallo. Speriamo lo possano fare anche contro la Francia”. 

Seguici anche su Instagram