• Tempo di Lettura:3Minuti

Questa sera alle 20.45 all’Artemio Franchi andrà in scena il match Fiorentina-Juventus valido per la 11ª giornata del campionato di Serie A.

I bianconeri di Massimiliano Allegri, attualmente secondi in classifica, puntano alla vittoria per allungare ancora di più sul Milan reduce dal ko in casa con l’Udinese. I toscani sotto la guida di Vincenzo Italiano vengono da due sconfitte consecutive contro Empoli e Lazio, occupando ora il settimo posto con 17 punti. 

La sfida tra queste due squadre è sempre molto accesa così come la rivalità sentita da entrambe le tifoserie. La Juventus è la squadra che ha battuto più volte la Fiorentina in Serie A: 80 successi per i bianconeri, a fronte di 35 vittorie viola e 53 pareggi. 

Sarà anche la gara degli ex con Arthur, ex bianconero a guidare il centrocampo della Viola e, dall’altra parte, il ritorno al Franchi di Vlahovic e Chiesa. 

Ma vediamo ora nel dettaglio le scelte dei due allenatori per il match di stasera. 

FIORENTINA, BALLOTTAGGIO IN ATTACCO PER ITALIANO 

Vincenzo Italiano ha parlato ieri in conferenza stampa presentando così la sfida di questa sera: 

Una partita difficile, come tutte. Dopo la Lazio affrontiamo un’altra squadra temibile, capace di mettere in difficoltà chiunque. Va preparata bene, con attenzione. Siamo in casa, quando alziamo i ritmi e alziamo la qualità, mi auguro che lo stadio ci trascini.”

Il tecnico dei gigliati si presenta con qualche problema in difesa dove, a proteggere Terracciano in portadovrebbe confermare Parisi come terzino destro con Biraghi a sinistra. Al centro confermato Milenkovic, nonostante il grave errore contro la Lazio. A centrocampo spazio ad Arthur, il cui cartellino è ancora dei bianconeri, Brekalo preferito a Ikonè. Sicuri di una maglia da titolari Bonaventura e Gonzalez; ballottaggio ancora aperto in attacco tra Beltran e Nzola con il primo in vantaggio. 

4-2-3-1: Terracciano; Parisi, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Duncan, Arthur; Brekalo, Bonaventura, Gonzalez; Beltran. All: Italiano 

JUVENTUS, SCELTE OBBLIGATE IN DIFESA PER ALLEGRI 

Massimiliano Allegri, nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha parlato delle insidie del match contro la Fiorentina: 

La Fiorentina ha una buona rosa, una delle più attrezzate del campionato con tanti giocatori offensivi, forti tecnicamente e fisicamente. Sono diretti avversari per il quarto posto.“

Nel suo classico 3-5-2 ci sono diverse scelte obbligate vista anche la situazione infortuni, a cominciare dalla difesa dove, viste le assenze di Danilo e Alex Sandro, toccherà a Gatti, Bremer e Rugani proteggere l’area davanti a Szczesny. Out anche Weah, Allegri torna a schierare McKennie sulla destra con l’inserimento di Miretti come mezzala accanto a Locatelli e Rabiot. Per la fascia sinistra Kostic è leggermente favorito su Cambiaso. Per l’attacco Chiesa dovrebbe rientrare dal 1′, accanto a lui l’altro ex del match Vlahovic.

3-5-2: Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; McKennie, Miretti, Locatelli, Rabiot, Kostic; Chiesa, Vlahovic. All: Allegri. 

La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta esclusiva su Dazn. 

ARBITRO: Chiffi. 

ASSISTENTI: Scatragli-Zingarelli.

IV UFFICIALE: Ayroldi.

VAR: Marini.

ASS. VAR: Paganessi.