• Tempo di Lettura:1Minuto

Il 4 ottobre 2023, il corpo di Pierina Paganelli, 78 anni, fu trovato in un lago di sangue sulla rampa d’accesso al garage di un condominio in via del Ciclamino a Rimini. La donna era stata brutalmente uccisa con 29 coltellate. Dopo otto mesi di indagini, gli inquirenti hanno notificato un avviso di garanzia a Louis Dassilva, 35enne senegalese e vicino di casa della vittima.I Dettagli dell’IndagineL’avviso di garanzia è stato consegnato oggi, segnando una svolta cruciale nelle indagini. Dassilva, insieme alla moglie Valeria Bartolucci, è stato convocato in Questura questo pomeriggio. La posizione di Dassilva si è ulteriormente aggravata, permettendo agli inquirenti di procedere con accertamenti irripetibili, come la comparazione del DNA prelevato dalla scena del crimine e dal corpo di Pierina.