G.S. Rugby Pomigliano, Open Day, dai 4 ai 15 anni, perché “Il Rugby è Per Tutti”. Sabato prossimo, 25 settembre, dalle ore 10 alle 17. Accorrete numerosi presso il Campo Giuseppe Leone di Pomigliano d’Arco. Una collaborazione tra il GS Rugby Pomigliano e la A.P. Partenope Rugby. Il G.S. mette a disposizione il campo in erba e la storica Polisportiva Partenope Rugby i suoi numerosi giovanissimi. La cittadinanza: noi tutti vogliamo il ritorno della Palla Ovale a Pomigliano. Quale migliore occasione che vedere ragazzi e ragazze, neofiti del bellissimo sport del Rugby, da 4 a 15, tutti sul campo.

Nicola Manna Dirigente del G.S. Rugby Pomigliano: “Il terreno di gioco è stato omologato perché rispondente ai requisiti ed agli standard richiesti dalla Federugby. Il rugby non è un’attività sportiva come tante altre, è un vero “gioco per gentiluomini” regolato da elementi che si traducono in comportamenti esemplari da parte di tutti gli addetti ai lavori, a partire dai giocatori fino a coinvolgere gli allenatori, dirigenti, arbitri ed educatori. Determinazione, gioco di squadra, senso di responsabilità, impegno e amicizia sono alcuni dei principali valori di questo sport. Il rugby forma il carattere e incita all’intesa, alla solidarietà. È la dimostrazione che alcuni ideali come lealtà, generosità, sacrificio, altruismo, possono resistere nel tempo, anche nello sport. E soprattutto rugby significa rispetto: delle regole, che bisogna assolutamente seguire; di ciascuno dei giocatori, che danno sempre il proprio meglio nelle partite; degli avversari, i quali, se hanno vinto, lo hanno fatto perché sono stati più bravi. È il rispetto per lo spettatore che ti sta seduto a fianco, che può anche tifare per la squadra avversaria senza che questo sia un buon motivo per scatenare la rissa. Ed è soprattutto un gioco che si fa per vincere ma principalmente per divertirsi. Dal rispetto delle regole al fair play. La lealtà nei confronti dell’avversario. L’impegno a vincere ma anche l’attitudine di saper perdere accettando la sconfitta. Il gioco del rugby è un concentrato di vecchi valori mai scaduti, un’eccellente materia educativa che alcune scuole italiane da qualche anno hanno adottato per insegnare le regole della vita ai propri alunni. “Rugby, una scuola di vita”, dunque e presto vedremo il terreno di gioco in erba del campo da rugby Giuseppe Leone, recentemente rimesso a nuovo, invaso da tanti bambine e bambini, ragazze e ragazzi di ogni età che hanno voglia di tornare alla spensierata “normalità”. La dirigenza e lo staff tecnico vi aspettano sul campo”.

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it