• Tempo di Lettura:2Minuti

La guerra sulla Striscia di Gaza continua ad imperversare e gli USA, tramite il presidente Biden, annunciano l’intenzione di costruire un molo sicuro per far attraccare navi colme di rifornimenti e approvvigionamenti. Come riporta ANSA, il numero uno americano ha fatto un discorso sullo stato dell’Unione: “Stasera darò ordine alle forze armate statunitensi di condurre una missione di emergenza per creare una banchina temporanea nel Mediterraneo, sulla costa di Gaza, che possa ricevere grandi navi che trasportano cibo, acqua, medicine e rifugi temporanei ma non ci saranno truppe americane sul campo.

Biden ha poi proseguito: “Anche Israele deve fare la sua parte, consentire maggiori aiuti a Gaza e garantire che gli operatori umanitari non si trovino nel fuoco incrociato. Israele ha la responsabilità fondamentale di proteggere i civili innocenti a Gaza. Questa guerra ha avuto un costo in termini di civili innocenti maggiore di tutte le precedenti guerre a Gaza messe insieme. Più di 30.000 palestinesi uccisi e la maggior parte non sono di Hamas. Migliaia e migliaia sono donne e bambini innocenti. Ragazze e ragazzi sono rimasti orfani. Quasi 2 milioni di palestinesi sono sotto bombardamenti o sfollati. Case distrutte, quartieri in macerie, città in rovina. Famiglie senza cibo, acqua, medicine. È straziante”.

Segui Per Sempre News anche sui social!