• Tempo di Lettura:3Minuti

Nel Girone A scendono in campo Germania-Ungheria, sfida che per la squadra di Rossi sarà già decisiva vorrà cercare la qualificazione la sconfitta per 3-1 contro la Svizzera. Proprio per la brutta prestazione dei suoi, Rossi ne cambia due in difesa per contrastare l’attacco pesante dei tedeschi che nella prima gara dell’Europeo hanno battuto la Scozia per 5-1.

Primo tempo che termina 1-0 con un gol di Musiala e con Ungheria fermata solo da un grandissimo Neuer. Chiude il match Gundogan che raddoppia con il 2-0 e permette ai tedeschi di mettere un piedi negli ottavi di finale di Euro2024.

Germania-Ungheria 1-0: Musiala la sblocca e Neuer salva il vantaggio

Ungheria che parte forte e mette subito in difficoltà la squadra di casa, immediatamente decisivo Neuer con una bella parata su Sallai dopo 1 minuti di gioco. Germania che bussa alla porta dell’Ungheria all’11esimo dopo un errore sul controllo di Orban. Ne approfitta Havertz che calcia in porta, ma Gulacsi si è dovuto superare per tenere la palla fuori dalla rete. Dopo 13 minuti di gioco Germania-Ungheria 0-0.

Dopo una serie di attacchi senza successo, alla fine la Germania ha trovato il vantaggio al 22esimo con Musiala. Il talento del Bayern Monaco sblocca il match grazie ad una bella palla recuperata da Gundogan che lotta in area di rigore vincendo diversi contrasti. Il centrocampista serve Musiala che batte Gulacsi per l’1-0 della Germania.

L’Ungheria non ci sta e prova a pareggiare il match su calcio di punizione. Ancora una volta Neuer decisivo su un calcio di punizione al 25esimo, che salva il risultato dopo il tiro di Szoboszlai. Parte centrale del match che vede la Germania in cerca del raddoppio ed un Ungheria che non riesce ad uscire dalla propria area di rigore.

Come un lampo, Musiala prova a sorprendere il portiere ungherese che con una bella parata la mette in angolo quando siamo all’ultimo minuto del primo tempo. Prima frazione di gara che termina con la Germania in vantaggio, che con questo risultato si qualifica agli ottavi, fino a questo momento, eliminando l’Ungheria. Squadra di Rossi che non è ancora morta, ed al 47esimo trova il pareggio con Sallai, gol poi annullato per un fuorigioco.

La Germania batte l’Ungheria 2-0: Gundogan chiude il match

Secondo tempo che inizia com’era terminata la prima parte del match. Germania che attacca, ma Ungheria che non le manda a dire, soprattutto la squadra di Rossi sta cercando in tutti i modi di pareggiare il match, senza rischiare troppo. Al 56esimo minuto ci prova Kroos dal limite dell’area di rigore, che prova a battere l’estremo difensore ungherese, che però respinge senza problema.

Germania-Ungheria

Dopo diversi tentativi ci pensa il capitano della Germania a raddoppiare e praticamente chiudere il match. Gundogan si fa trovare al centro dell’area di rigore e viene servito perfettamente da Mittelstadt, che trova il suo capitano e sigla il 2-0 per i tedeschi. Germania che non vuole rallentare, questa volta Sané prova a chiudere definitivamente il match con un bel tiro dalla distanza che Gulacsi respinge in angolo. Inutile l’attacco finale degli ungheresi che non sono riusciti a segnare uscendo sconfitti dal match. Finisce così Germania-Ungheria, e si porta a 6 punti nel Girone A con i gol di Gundogan e di Musiala.