• Tempo di Lettura:2Minuti

Quello che poteva essere un romantico ritorno si è concluso nel peggiore dei modi. Il Mazzarri bis non ha sortito gli effetti desiderati dal presidente De Laurentiis.

Ai microfoni di Sky all’uscita dall’Hotel Britannique il presidente De Laurentiis annuncia l’esonero di Mazzarri: “Walter Mazzarri è un amico della famiglia De Laurentiis e del Napoli. È un addio doloroso perché è stato disponibilissimo in un momento di difficoltà, però bisogna anche considerare che ai tifosi del Napoli bisogna dare qualcosa di più.”

Ora proviamo con Calzona che ha lavorato con Sarri e Spalletti e conosce l’80% dei calciatori. Diamogli aiuto senza mettergli ostacoli perché sappiamo che sarà difficile preparare una gara con il Barcellona che è sempre Barcellona. Domani mattina alle 8:30 sarà qui Calzona con i suoi collaboratori, poi andremo a Castel Volturno dove lo presenterò ai ragazzi. Poi dovremo scappare per la fatidica conferenza della Uefa anche se preferiremmo lavorare a preparare alla partita.

Hamsik era molto intrigato a lavorare per la squadra per cui ama e che gli ha dato tantissime soddisfazioni. È stata una bandiera azzurra”. 

Calzona arriva con un contratto fino a giugno. Parte del suo staff saranno Bonomi come suo vice e Sinatti come preparatore atletico, che ha avuto il via libera della FIGC per coprire il doppio incarico.

De Laurentiis ha poi ufficializzato con il classico tweet l’esonero: