• Tempo di Lettura:2Minuti

Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, ha commentato in sala stampa la vittoria per 1-0 contro il Barcellona. Ecco le dichiarazioni complete

Cosa lascia la gara di stasera?

“Abbiamo fatto un’ottima partita, contro un avversario fortissimo, tecnico, di qualità. Abbiamo fatto una partita di corsa, aggressività, tutti insieme, di compattezza, forse per stanchezza abbiamo sbagliato qualche rifinitura dove avremmo potuto trovare il 2-0. Serata importante, ci deve dare autostima: il momento era particolare, ma la vittoria col Barcellona rimarrà. Fermo restando che dovremo dare continuità in un periodo molto intenso”.

Ha vinto il gruppo?

“Sì, sono stati tutti bravi. Chi è entrato e chi è partito, è stata una bellissima serata, condita da uno spirito di sacrificio incredibile, altrimenti non batti una squadra simile. Abbiamo fatto una partita concentrata, rischiando poco”.

Cosa ne pensa dell’arbitraggio?

“Non le ho ancora riviste, l’ho incrociato prima e dopo la gara. Grande persona e grande allenatore, penso si riferisca a decisioni che non ho visto. Sullo 0-0 c’era un rigore netto tolto per fuorigioco, sul loro gol annullato c’è chiaramente la mano del giocatore del Barcellona”.

Ci voleva una serata del genere?

“Tanto, dà autostima in una serata del genere. Abbiamo regalato una serata così ai nostri tifosi, ma ero abbastanza sereno: sabato avevo visto cose buone dalla squadra, condite da un paio di errori che in altri momenti non ci sarebbero costati la sconfitta. In 48 ore organizzare una partita così importante non era semplice, i ragazzi ci hanno messo testa e cuore”.

Calhanoglu come vice Brozovic funziona?

“L’ha fatto l’anno scorso, in corso di gara. Avevo quattro centrocampisti, Gagliardini ha recuperato stamattina, dovevano giocarne tre: Asllani contro la Roma ha fatto un’ottima gara e dovevo fare una scelta. Mkhitaryan meritava di giocare e secondo me ha fatto una grande partita a livello di sacrificio. Poi doveva scegliere gli altri due, sono partito con Barella e Calhanoglu: hanno fatto tutti e tre molto bene, come Kristjan quando è entrato”.

Seguici anche su News e ultime notizie oggi da Italia e Mondo – Per Sempre News