• Tempo di Lettura:1Minuto

Una buona e una cattiva notizia. La prima è che cala il tasso di disoccupazione. La seconda è che cresce tra i ragazzi. Il tasso di disoccupazione a settembre cala infatti al 9,2% (-0,1 punti sul mese precedente), nonostante l’aumento tra i giovani di 15-24 anni al 29,8% (+1,8 punti). Lo comunica l’Istat diffondendo i dati mensili provvisori su occupati e disoccupati.  A settembre torna ad aumentare l’occupazione, dopo i cali registrati a luglio e ad agosto. Gli occupati aumentano di 59mila unità (+0,3%) rispetto al mese precedente e di 273mila unità (+1,2%) rispetto a settembre 2020. Il tasso di occupazione sale al 58,3% (+0,2 punti su agosto).

Seguici anche su http://www.persemprecalcio.it