• Tempo di Lettura:2Minuti

Kieran Crowley, ItalRugby merita rispetto e credibilità. Le parole dell’ Head Coach della Nazionale. Ora impegnato nel Tour dei Club di TOP 10. Speranza e buoni propositi per ItalRugby, tutto nelle mani dei giocatori a disposizione. Coach Crowley ha portato come novità l’allargamento della rosa all’ Alto Livello. Non solo Nazionale maggiore e Franchige ma anche la TOP 10. A tal proposito lo staff tecnico di ItalRugby, con a capo Franco Smith, sta facendo visita a tutti i 10 Club del massimo campionato italiano. A breve partirà il primo raduno di Verona, in preparazione ai Test Match autunnali, dove verranno inseriti anche gli azzurri selezionati per la Nazionale A. Nei test l’Italia se la vedrà con: All Blacks, Argentina e Uruguay.

Franco Smith:” Abbiamo due obiettivi: Il primo riguarda il miglioramento delle relazioni con i Club e con i loro staff tecnici. Il secondo riguarda il servizio di supporto tecnico che possiamo offrire ai Club, aiutandoli a salire di livello e al contempo monitorando i giocatori. Il rugby in Italia va vissuto tutti assieme”.

Kieran Crowley:” Abbiamo sfide enormi da affrontare. Delle prossime 8 partite, 7 saranno contro nazionali tra le prime 10 al mondo. Dobbiamo stabilire una identità, abbiamo bisogno di rispetto e credibilità, questo è l’obiettivo. Abbiamo bisogno di trovare la nostra identità di gioco, non significa necessariamente vincere, ma lavorare sulla performance, una volta trovato il nostro gioco arriveranno anche le vittorie”.

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it