• Tempo di Lettura:3Minuti

All’Allianz Stadium va in scena Juventus-Empoli che vedrà i bianconeri avere la possibilità di andare a giocarsi lo scontro diretto contro l’Inter del 4 febbraio davanti ai nerazzurri in caso di vittoria. L’Empoli di Nicola sicuramente non lascerà il campo ai bianconeri, vista anche la possibilità di uscire dalla zona calda della classifica in caso di vittoria.

Juventus che parte malissimo con l’espulsione di Milik per un brutto fallo su Cerri. Bianconeri in 10 dal 15esimo minuto del primo tempo, riescono a sbloccare il match al 50esimo minuto del secondo tempo con Vlahovic che in area di rigore mette in rete un pallone vagante. Empoli che pareggia dopo 20 minuti con Baldanzi dalla distanza che sorprende Szczesny.

Follia Milik, fallo e rosso diretto: Juventus-Empoli 0-0 con qualche emozione

Juventus che prova immediatamente a sbloccare il match dopo 5 minuti con una bella punizione che Caprile manda in angolo con una bella parata. La partita per la Juventus si mette immediatamente in salita, con l’incredibile espulsione di Milik grazie al VAR decisa da Marinelli.

L’arbitro dopo aver controllato con la tecnologia l’intervento dell’attaccante polacco ha cambiato la decisione del cartellino giallo a rosso, espellendo direttamente l’attaccante che salterà in questo anche il big match Scudetto contro l’Inter. Partita che inizia a cambiare al 18esimo del primo tempo con i bianconeri in 10.

foto ufficiale dall’account X della Juventus

Empoli che prova immediatamente ad approfittare della superiorità numerica con Cambiaghi che prova a sorprendere Szczesny. Il numero 1 bianconero blocca l’attaccante con un bell’intervento. Ancora Cambiaghi che inventa ed impegna nuovamente il polacco che mette il pallone in angolo su un tiro cross dell’attaccante della squadra toscana.

Partita che dopo l’espulsione di Milik si indurita e le due squadre non riescono a creare azioni d’attacco. Soprattutto la Juventus che subisce l’iniziative dell’Empoli, che prova a cercare il vantaggio in varie occasioni. Juventus che ha la sua incredibile occasione al 46esimo minuto con Miretti che davanti a Caprile completamente isolato spedisce alto sulla traversa e spreca una grande occasione.

Juventus 1 – Empoli 1, Baldanzi risponde a Vlahovic

Bianconeri che dopo 5 minuti dall’inizio della ripresa sblocca la partita con Dusan Vlahovic che in mischia da azione da calcio d’angolo riesce a battere Caprile. Il serbo controlla un pallone vacante in area di rigore ed al volo trafigge l’estremo difensore dell’Empoli per l’1-0 della squadra di Allegri.

Foto ufficiale dal profilo X della Juventus

Dopo diversi tantativi l’Empoli trova il pareggio con Baldanzi da fuori area di rigore. Il centrocampista ci prova da lontano e sorprende Szczesny che non riesce ad intervenire al 69esimo: Juventus-Empoli 1-1. Ancora Empoli che ora ci crede, questa volta Cambiaghi prova a sorpredere il numero 1 della Juventus con un destro che il portiere polacco mette in angolo.

Assalto finale della Juventus per cercare nuovamente di andare in vantaggio non da i suoi frutti e la difesa dell’Empoli riesce a respingere ogni attacco dei giocatori di Allegri. Partita che termina 1-1 con assalto finale dei toscani che non va a buon fine e molte occasioni sprecate da parte della Juventus.

Bianconeri che avevano di l’opportunità di andare ad affrontare l’Inter a San Siro come primi in classifica ma che ora rischiano di tornare al secondo posto.