• Tempo di Lettura:2Minuti

La Lazio continua a non incidere e rimedia il primo pareggio stagionale dopo tre sconfitte e una vittoria. I biancocelesti passano in vantaggio con Immobile ma vengono raggiunti dai biancorossi con un’incursione di Gagliardini. Continua il periodo buio in casa laziale.

Gagliardini risponde a Immobile: la Lazio continua ad annaspare

Monza subito aggressivo, con una Lazio che sorniona costruisce molto dal basso. I padroni di casa provano le prime incursioni e alla prima vera cavalcata di Zaccagni sulla fascia, il numero 20 viene steso in area ed è calcio di rigore. Ciro Immobile va dal dischetto e non sbaglia: il capitano della Lazio segna alla sua 300esima partita con la maglia biancoceleste e porta avanti i suoi. Il Monza però reagisce bene a questo svantaggio: la squadra di Palladino sale molto e crea di più dei biancocelesti, trovando il gol del pareggio ma annullato per fuorigioco. I biancorossi continuano a spingere e con un guizzo intelligente di Gagliardini trova il meritato pareggio. Il secondo tempo diventa la fotocopia del primo a livello tattico e di gioco, con la differenza che solo il Monza trova la rete del possibile 1-2 ma viene annullata per fuorigioco. La Lazio non riesce mai ad essere incisiva e tira veramente poco nella porta di Di Gregorio. Biancocelesti impalpabili che ricevono bordate di fischi dalla tifoseria presente allo stadio.

La classifica e i prossimi impegni

Con questo pareggio, il Monza sale a 5 punti in classifica mentre la Lazio raggiunge quota 4. Il prossimo impegno sarà infrasettimanale, coi biancocelesti impegnati ancora in casa contro il Torino mentre i biancorossi se la vedranno con il Bologna.