• Tempo di Lettura:1Minuto

La Lettonia vieta tutti i canali televisivi russi fino alla fine della guerra in Ucraina. La Lettonia ha dichiarato che smetterà di trasmettere 80 canali televisivi russi fino alla fine della guerra su vasta scala della Russia in Ucraina e al ritorno della Crimea occupata. Il presidente del Consiglio nazionale lettone per i media elettronici ha citato una legislazione che prevede il divieto di trasmettere programmi registrati nel paese che minacciano l’indipendenza e l’integrità territoriale di un altro paese. La decisione entrerà in vigore il 9 giugno.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it