• Tempo di Lettura:4Minuti

Presentata al Salone dell’Auto di Pechino nell’aprile del 2024, la Lamborghini Urus SE presenta un nuovo design, un’aerodinamica ottimizzata, una tecnologia di bordo senza precedenti e un powertrain ibrido da 800 CV. La versione PHEV (Plug-in Hybrid Electric Vehicle) si colloca al vertice della gamma Urus in termini di comfort, prestazioni, efficienza, emissioni e piacere di guida. Grazie ai suoi due “cuori”, termico ed elettrico, i valori di coppia e potenza sono i più elevati in assoluto, conferendo alla SE un posto unico nella sua categoria e vantando una riduzione dell’80% delle emissioni.

La Lamborghini Urus SE offre un’esperienza di guida senza precedenti: il sistema ibrido plug-in contribuisce a migliorare le prestazioni e la dinamica del veicolo su qualsiasi superficie e in qualsiasi condizione. Una coppia e una potenza maggiori a qualsiasi regime sono garantite da soluzioni tecniche innovative, come l’introduzione del sistema di torque vectoring elettrico tra i due assi e il differenziale posteriore elettronico. La Lamborghini Urus SE offre prestazioni all’avanguardia combinate con l’inimitabile DNA Lamborghini: ai vertici della categoria per dinamica di guida e carattere divertente da guidare, unisce il comfort assoluto alle prestazioni. 

Il motore 4.0 V8 biturbo è stato riprogettato per lavorare in sinergia ottimale con il propulsore elettrico. Sviluppa 620 CV di potenza (456 kW) e 800 Nm di coppia motrice; l’unità di combustione è abbinata a un propulsore elettrico che eroga 192 CV (141 kW) e 483 Nm di coppia. Per ottenere la massima potenza, la strategia di calibrazione tra il motore elettrico e quello a combustione interna raggiunge una potenza totale di 800 CV per garantire una curva di potenza ottimale in ogni modalità di guida e su ogni superficie. Una batteria agli ioni di litio da 25,9 kWh è situata sotto il piano di carico e sopra il differenziale posteriore a controllo elettronico. Il motore elettrico sincrono a magneti permanenti, situato all’interno del cambio automatico a 8 rapporti, può fungere da spinta per il motore a combustione V8 ma anche da elemento di trazione, rendendo la Urus SE un veicolo 4WD 100% elettrico in grado di percorrere più di 60 km in modalità EV.

Sulla Lamborghini Urus SE debutta il nuovo sistema di torque vectoring elettrico longitudinale in posizione centrale con frizione multidisco elettroidraulica, che distribuisce la coppia motrice in modo variabile e continuo tra l’asse anteriore e quello posteriore. Il transfer case lavora in sinergia con il nuovo differenziale elettronico a slittamento limitato installato sull’asse posteriore, dando al veicolo un sovrasterzo “on demand” per trasmettere la sensazione di una supersportiva purosangue. Entrambi i sistemi sono stati progettati e calibrati per adattarsi al meglio a qualsiasi condizione di aderenza e stile di guida, fornendo la massima trazione e agilità sia che si guidi su una pista che su dune del deserto, ghiaccio o sterrato.

Unico nella sua categoria, la Lamborghini Urus SE offre maggiore coppia e potenza a qualsiasi regime o condizione di guida. Il sistema sviluppa una potenza totale di 800 CV (588 kW) a 6000 giri/min e una coppia totale di 950 Nm già disponibile a 1750 giri/min e fino a 5750 giri/min, assicurando le migliori prestazioni della categoria da ogni punto di vista. Questo grazie anche a un rapporto peso-potenza ulteriormente migliorato: 3,13 kg/CV (rispetto ai 3,3 della Urus S). La Lamborghini Urus SE scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi (Urus S: 3,5) e da 0 a 200 km/h in soli 11,4 secondi (Urus S: 12,5), raggiungendo una velocità massima di 312 km/h (Urus S: 305 km/h). Queste cifre fanno della SE la Urus più potente di sempre e l’auto di serie più veloce del segmento, stabilendo un nuovo punto di riferimento nella categoria dei Super SUV.