Domani 13 gennaio alle 20.00, avrà inizio il progetto Le mille e una Napoli, presso il Trianon Viviani. L’iniziativa consiste in un ciclo di racconti/concerti, inserito nell’ambito delle Conferenze cantate. L’idea nasce dall’input della direttrice del Teatro, Marisa Laurito, che, attraverso canzoni, aneddoti e poesie, vuole così narrare il fascino del capoluogo partenopeo.

Le mille e una Napoli prevede sette appuntamenti, che proseguiranno fino al 26 maggio, ognuno dedicato a un tema o un aspetto chiave della Canzone Napoletana. I suoi protagonisti saranno Francesca Colapietro e Mariano Bellopede (nella foto).

«Nel corso delle sette puntate – spiegano i protagonisti – ci metteremo in cattedra a spiegare la storia della Canzone napoletana, tentando di ripensarla insieme al pubblico. Ci confronteremo col passato ma anche col presente del nostro panorama musicale. Proveremo a far emergere una visione inedita di pezzi storici, con nuovi arrangiamenti e nuovi spunti di riflessione, sperando così di dare il nostro contributo a questo teatro, che rappresenta per la città il teatro della Canzone Napoletana».

Il tema del primo appuntamento è Napoli e le sue donne, un racconto scritto da Carmine Borrino e narrato dalla voce fuori campo di Gino Curcione. Gli appuntamenti con Le Mille e una Napoli proseguiranno il 27 gennaio con La luna e il mare nella canzone napoletana. Il 17 febbraio sarà la volta Napoli vista dai forestieri, mentre il 7 aprile sarà protagonista Il cibo. E ancora, il 14 aprile andrà in scena Amore passione e gelosia, mentre il 28 aprile l’appuntamento sarà dedicato alle villanelle. Chiuderà l’iniziativa, l’Ironia nella canzone napoletana.

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it e su www.persemprecalcio.it