• Tempo di Lettura:1Minuto

L’ex agente immobiliare Omar Confalonieri è stato condannato oggi a sei anni di carcere.

In passato era già stato condannato a 4 anni e 4 mesi per aver drogato e violentato una coppia di clienti con benzodiazepine.

Ora, è stato accusato in altri cinque casi di presunte violenze simili.

Il giudice di Milano, Massimo Baraldo, ha emesso questa nuova sentenza dopo un processo con rito abbreviato, condannando anche la moglie di Confalonieri a 4 anni per il suo presunto coinvolgimento in due di queste violenze.

Tuttavia, il giudice ha riconosciuto la responsabilità di Confalonieri solo in due dei cinque casi contestati.

Il ruolo della moglie di Confalonieri

Sembrerebbe che la moglie di Omar Confalonieri sia accusata di violenza sessuale in concorso per due dei cinque episodi di presunti abusi.

Durante un incidente probatorio avvenuto questa estate, le cinque vittime avrebbero riferito degli abusi subiti. Una vittima avrebbe affermato che la moglie era presente durante uno degli atti violenti.

Inoltre, una delle vittime, una giovane di vent’anni, avrebbe riferito che la donna le avrebbe passato un vestito durante uno degli episodi di stupro.