• Tempo di Lettura:2Minuti

La premier Giorgia Meloni è intervenuta con un videomessaggio inviato a Milano in occasione di un convegno organizzato da Confcommercio sul Piano Mattei. Queste le sue parole.

“Sono molto felice che il tessuto produttivo
economico di questa nazione abbia compreso sin dall’inizio l’importanza e la strategicità della sfida che il governo ha lanciato con l’iniziativa del piano Mattei.

Questo è un elemento molto prezioso perchè se il piano Mattei sarà un successo e se riuscirà davvero a costruire quel modello di cooperazione e sviluppo con le nazioni africane che abbiamo in mente molto dipenderà dal contributo delle nostre imprese, dalla possibilità di mettere le loro energie e la loro concretezza al servizio di questa iniziativa”.

”Abbiamo portato lo stesso livello di concretezza del Piano Mattei anche in ambito G7. Al Vertice di Borgo Egnazia abbiamo istituito, con la Banca Africana di Sviluppo e la Banca Mondiale, alcuni strumenti finanziari molto innovativi per sviluppare strategie di co-investimento in Africa e abbiamo avviato sinergie strutturate e attività di raccordo tra il Piano Mattei e le iniziative che già esistono particolarmente sul tema degli investimenti in infrastrutture e che sono previste dai nostri partner.

Penso, ad esempio, alla decisione di contribuire, con un impegno finanziario che può arrivare fino a 320 milioni di euro, a uno dei progetti della Partnership for Global Infrastructure and Investment che è la realizzazione del corridoio di Lobito, il sistema infrastrutturale che collegherà l’Angola allo Zambia, attraverso la Repubblica Democratica del Congo.

Parliamo di un’infrastruttura imponente, che coinvolge numerosi settori e che apre ad opportunità anche per le imprese italiane”.