• Tempo di Lettura:2Minuti

Entro la fine del 2024 uscirà il videogioco tutto italiano chiamato ‘Napuland’. Il giocatore vestirà i panni del protagonista che dovrà affrontare incivili e parcheggiatori abusivi. A Fanpage.it, lo sviluppatore Giuseppe Tattoli spiega la ragione dietro la nascita di questa esperienza: “Napuland è una città bellissima, che viene però invasa dai Lutam che la rendono invivibile. E quando arrivano a rapire Pulcinella, il simbolo della città, gli abitanti si rivolgono ad una maga che vive sul Vesuvio. La fattucchiera con un incantesimo racchiude tutte le speranze del popolo napulandese in un corno magico, lanciandolo nel vulcano: nasce così Napuel, il supereroe azzurro, chiamato per liberare Napuland dai Lutam e ovviamente Pulcinella, rinchiuso in un Castel dell’Ovo diventato la prigione cittadina”.

Tattoli prosegue: “Ci sto lavorando da circa due anni, prevedo che uscirà entro fine 2024, forse anche novembre. La prima versione sarà disponibile per Windows, poi successivamente potrei lavorare per un’uscita su Android, magari più leggera. Spero di poterlo poi presentare in qualche evento e magari, perché no, in presenza di qualche autorità cittadina, come il sindaco Manfredi oppure il deputato Borrelli. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i giovani verso certe tematiche di convivenza civile. Penso che veicolare messaggi positivi ai giovani possa contribuire a costruire una società migliore per tutti”.