• Tempo di Lettura:1Minuto

Lo scorso 13 febbraio, a New York, si è compiuta una sparatoria nella metro alla stazione del Bronx che ha portato all’arresto nella giornata odierna di un 16enne. Il fatto si è compiuto intorno alle 16:40. Le autorità, secondo la Repubblica, ritengono che il 16enne sia uno dei tre presunti autori della sparatoria, nata da una diatriba tra bande rivali. La vicenda ha causato 5 feriti: una ragazza di 14 anni, uno di 15, una donna di 29 e due uomini di 71 e 28 anni. Inoltre c’è anche una vittima: Obed Beltran-Sanchez, un uomo di 35 anni colpito in pieno volto e deceduto durante il trasporto in ospedale.