• Tempo di Lettura:2Minuti

Oggi veneriamo San Pio X. Papa Giuseppe Melchiorre Sarto è nato a Riese – Treviso il 2 giugno 1835, è morto a Roma il 20 agosto 1914. La commemorazione è ricordata dalla Chiesa il 21 agosto.

Il padre Giovanni Battista Sarto e la madre Margherita Sanson erano poveri ma cari a tutti per lo spirito di carità. Giuseppe era il primogenito di 10 fratelli, ricevette gli insegnamenti religiosi in seno alla famiglia. All’età di nove anni confessò alla madre di voler diventare sacerdote, la notizia inaspettata fu accolta con gioia.

A novembre del 1850 entrò nel Seminario di Padova, il 18 settembre del 1858 fu ordinato sacerdote a Castelfranco Veneto, celebrò la prima Messa il giorno dopo a Riese dove era nato. E’ stato Cappellano a, Tombolo, Parroco a Salzano, ancora Canonico e Cancelliere della Curia di Treviso. Leone XIII lo elesse il 24 novembre 1884 Vescovo di Mantova. Per lo zelo e l’abnegazione mostrata negli incarichi svolti, poi Vescovo di Mantova, Vescovo di S. Apollinare a Roma, ancora Cardinale Patriarca di Venezia. Alla morte di Leone XII, lo vollero capo di tutte le chiese, il 4 agosto del 1903, fu eletto Papa con il nome di Pio X.

Oggi veneriamo San Pio X

Ha promulgato diverse riforme: la musica sacra, la codificazione del diritto canonico, enicicliche: La codificazione del diritto canonico, Catechismo, Immacolata Concezione, contro la Massoneria, la riorganizzazione dell’Azione Cattolica. La riforma più importante: Portare ai 7 anni l’età della Prima Comunione, che fino allora si faceva in età molto più avanzata, Decreto Quam singulari Christus amore sulla comunione ai fanciulli.

Pio X fu sensibile a molti altri problemi sociali, politici ed economici del suo tempo: Il socialismo, la separazione francese fra Stato e Chiesa, i problemi sindacali esistenti in alcuni stati europei, l’avvicinarsi della guerra mondiale.

Fu un grande Santo, oltre che per le virtù del sacerdozio, per aver fatto risplendere attorno a sé le virtù evangeliche della povertà e della carità. Il 29 maggio 1954, Pio X elevato alla gloria degli altari da Pio XII.

Patrono di:

  • Venezia, Spinetoli, Borgo Veneto

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews/, https://twitter.com/home