• Tempo di Lettura:3Minuti

C’è ancora domani è tuttora riconosciuto come miglior prodotto cinematografico della nostra epoca con una regia impeccabile, quella di Paola Cortellesi, a cui va premiata anche la sua gran dote attoriale, ben nota nel panorama italiano. L’attrice si è portata a casa un altro premio, dopo averne già vinti cinque nella stessa serata,ai David Donatello 2024.

La cerimonia si è svolta il 3 maggio a Cinecittà con la conduzione di Carlo Conti e Alessia Marcuzzi, andata in onda su Rai 1.

Il premo di Paola Cortellesi

L’attrice romana ha superato altre quattro candidate, aggiudicandosi il premio come Miglior Attrice Protagonista. Ha ringraziato il cast di C’è ancora domani, il quale ha contribuito a rendere il film uno dei migliori in circolazione, non solo per la forte tematica in cui affonda le radici. Le sue parole, «Lavorare con loro è stato gratificante, è stata una grande possibilità come attrice – ha continuato- Lo dedico a quelli che hanno fatto il gesto eroico di andare al cinema. Quando si costruisce una storia per il grande schermo si sognano sale piene e emozioni condivise. Gli spettatori non sono una massa indistinta di estranei, gli spettatori siamo noi, anche chi non la pensa come me»,

Ha ironizzato dopo le 19 candidature di C’è ancora domani, un record mai visto prima d’ora nella cinematografia italiana, film che ha ottenuto più di 5 milioni spettatori sparsi per il mondo, «È un trend questa sera, ringrazio la regista che mi ha raccomandato, chi mi ha dato la possibilità di fare questo film, di scriver questo film come volevo. È tutto un magna magna, ci sono sempre i soliti, sempre le stesse facce».

Il commento di Laura Pausini

Non sono mancati i complimenti. L’artista e amica Laura Pausini ha commentato su Twitter la vittoria di Paola Cortellesi,

Quando mi hai raccontato per la prima volta del film che stavi creando (senza dirmi il finale) ti brillavano gli occhi. Quando siamo andati tutti al cinema a vederlo brillavano gli occhi a noi. – ha proseguito –Stasera i tuoi occhi buoni, sinceri, intelligenti e creativi erano come quel giorno a Pescasseroli in vacanza quando speravi che C’è ancora domani arrivasse a tutti gli italiani. Come sai, per fortuna non è arrivato solo a noi ma sta girando il mondo con un messaggio così importante che muove i pensieri. Ti meriti tutto. E anche di più! Ma questo è solo l’inizio. Complimenti a te Cuora e a tutti coloro che insieme a te hanno realizzato questa bellissima storia di vita e di rivoluzione. Sei un grande orgoglio per me Paola Cortellesi.”