• Tempo di Lettura:2Minuti

Il caso dell’omicidio di Pierina Paganelli, la 78enne tragicamente uccisa nel garage del suo condominio a Rimini, potrebbe finalmente vedere una svolta decisiva grazie a un video che da tempo è nelle mani della Procura.

Il filmato

Questo filmato potrebbe rivelare il passaggio di un uomo pochi minuti dopo il delitto in via del Ciclamino, residenza della pensionata, e potrebbe essere la chiave per identificare l’assassino.

Ad oltre due mesi dall’omicidio di Pierina Paganelli, la cui morte è avvolta ancora nell’ombra senza alcun indagato, l’inchiesta ruota intorno alle registrazioni del sistema di videosorveglianza della farmacia San Martino.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Resto del Carlino, tra le varie immagini scrutate dagli investigatori della squadra mobile guidata dal vice questore aggiunto Dario Virgili, vi è una registrazione che potrebbe mostrare la figura del killer in fuga.

Le ipotesi degli inquirenti

Gli inquirenti ipotizzano che si tratti di un uomo che si allontana dal condominio di via del Ciclamino subito dopo l’assassinio, diretto verso i cassonetti della spazzatura con un oggetto non ancora identificato in mano.

Le indagini si sono concentrate sul sistema di videosorveglianza, con approfondimenti sulle immagini delle telecamere per tentare di certificare chiaramente la figura catturata.

Le indagini

Recenti rilievi e misurazioni sono stati effettuati in via del Ciclamino, mirando a scandagliare le possibili vie di fuga del presunto assassino della pensionata.

Particolare attenzione è stata posta sull’ascensore che collega gli appartamenti del civico 31 di via del Ciclamino al piano interrato del box auto.

L’ individuo, dopo un periodo di fermo di circa quindici minuti in prossimità del garage, sembra essere ripartito intorno alle 22:15, salendo fino al terzo piano della palazzina.

Questi sviluppi cruciali nelle indagini rappresentano una potenziale svolta nel caso, offrendo agli investigatori una traccia tangibile per individuare e perseguire l’assassino di Pierina Paganelli.