• Tempo di Lettura:1Minuto

Da oggi entra in funzione It-alert, il sistema di allarme pubblico della Protezione civile per l’informazione diretta alla popolazione.
Il nuovo sistema sarà operativo solo in caso di calamità naturali come attività vulcanica nelle aree dei Campi Flegrei, del Vesuvio e all’isola di Vulcano, o ancora gravi emergenze come il collasso di una grande diga o incidenti nucleari.
Il messaggio mandato dalla Protezione civile tramite It-alert sarà trasmesso ai cittadini che si trovano nella zona riguardante un determinato pericolo e darà le istruzioni da eseguire.
  Come riportato dall’Ansa, il capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, ha così presentato il nuovo sistema di allarme pubblico.

“Informare tempestivamente la popolazione in caso di una situazione di potenziale pericolo è fondamentale, grazie a IT-alert, la Protezione Civile ha ora uno strumento in più per arrivare rapidamente ai cittadini. Ricordiamoci però che in emergenza è altrettanto cruciale sapere cosa fare e cosa non fare cioè, in breve, farsi trovare preparati se si riceve una notifica di allarme. Ecco perché è sempre utile informarsi fin da subito sulle buone pratiche di protezione civile, perché sono la prevenzione e i corretti comportamenti che salvano le vite”.