• Tempo di Lettura:1Minuto

Shock in una clinica psichiatrica di Riolo Terme, in provincia di Ravenna: un infermiere di 31 anni, al tempo un dipendente della struttura accreditata con il servizio sanitario nazionale, è stato arrestato. L’uomo è stato accusato di aver abusato in reparto di tre pazienti poco più che ventenni affetti da disturbi borderline della personalità.

Secondo quanto riporta Il Resto del Carlino, il giovane infermiere ha ricevuto un’ordinanza cautelare emessa dal gip Corrado Schiaretti su richiesta del pm Stefano Stargiotti. Dalle verifiche dei carabinieri risulta che gli abusi si sarebbero verificati fra novembre 2022 e gennaio 2023. Tutto è partito da una delle tre vittime che aveva raccontato ciò che è accaduto secondo lui. I casi potrebbero aumentare fino a cinque. La struttura in via disciplinare aveva deciso di sospendere l’infermiere, il quale aveva a sua volta deciso di dimettersi.