• Tempo di Lettura:1Minuto

Reggio Calabria, i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale del divieto di avvicinamento per il 28enne, indagato per maltrattamenti non solo sulla compagna ma anche sulla figlia di 10 mesi.

Un altro caso di violenza domestica in cui l’ennesima donna vive in uno stato di terrore per le continue percosse, violenze e minacce del proprio compagno dal 2020. L’aggravante di cui è accusato sono stati i maltrattamenti sulla figlia di soli 10 mesi. Recentemente, l’uomo ha schiaffeggiato la figlia minore e ha proseguito con la compagna, per poi scappare quando la donna ha deciso di chiamare i carabinieri.