• Tempo di Lettura:2Minuti

Ridley Scott non sembra voler abbandonare le scene ed il cinema. Infatti, dopo aver realizzato il kolossal storico Napoleon, che racconta in modo molto romanzato la storia dell’Imperatore francese Napoleone Bonaparte, il regista di House of Gucci ha deciso che dirigerà un film biografico sui Bee Gees.

Secondo Deadline, Paramount ha iniziato a mettere in cantiere un film biografico sull’iconico gruppo musicale, i Bee Gees. La scelta per dirigere questo biopic è ricaduta su Ridley Scott, proprio la sua grande capacità registica che si trasforma a seconda del film che deve girare.

Sulla scia dei documentari biopic delle star della musica arriva anche quello sui tre fratelli Gibb

Scott produrrà il film, ancora privo di titolo, col suo socio Michael Pruss di Scott Free, Graham King di GK Films e Stacey Snider. L’ex membro dei Bee Gees Barry Gibb sarà produttore esecutivo del progetto, la cui sceneggiatura è firmata da John Logan.

La decisione definitiva da parte dello studio di produzione è arrivata nel momento in cui Scott ha terminato la sua ultima fatica, ovvero il sequel del Il Gladiatore. Secondo alcuni report, il risultato finale avrebbe lasciato senza parole i produttori, che si sono convinti ad affidare a Scott il prodotto sui Bee Gees.

La Paramount ha ottenuto i diritti sulla vita della famiglia Gibb nel 2019. Oltre ai diritti sulle canzoni della band che verranno utilizzate nel film sul modello di Bohemian Rhapsody. Quest’ultimo lavoro sarà una pellicola nella quale Ridley Scott metterà tutte le sue energie. Questo perché vorrebbe realizzare un film con la band già agli inizi della sua carriera.

Questo episodio risale a quando lo storico manager della band, Robert Stigwood, decise di inserire Ridley Scott in un film medievale insieme ai musicisti, “Catle Accidente”. Anche se alla fine il progetto crollò senza mai realizzarsi, il desiderio di produrre in qualche modo una pellicola con i Bee Gees rimase.