• Tempo di Lettura:1Minuto

Un altro femminicidio, stavolta a Roma: un uomo, Yu Yang, ha ucciso la moglie Li Xuemei con una coltellata all’addome. La vittima, una cittadina cinese di 37 anni, è stata ritrovata esanime nel suo appartamento. Dentro l’abitazione presente anche la figlia di 5 anni che stava dormendo. L’uomo, che di anni ne ha 36, si era allontanato dalla casa ed è stato arrestato in via dei Consoli. Chi ha dato l’allarme intorno alle 23.30 di sabato 16 marzo è stato un vicino che ha sentito la coppia litigare in modo violento e la donna urlare disperata. Soccorsi inutili per lei, trovata già morta nel letto.