Mauro Bergamasco atleta professionista dal 1998 al 2015. Classe 1979. Nato a Padova. Terza linea ala. 106 Caps con la maglia Azzurra. 2 Scudetti con il Benetton e due campionati francesi con lo Stade de France. Giocatore più longevo nel Torneo delle Cinque e Sei Nazioni. Tra i tre atleti al mondo ad aver partecipato a 5 World Cup (1999, 2003, 2007, 2011, 2015). Riconosciuto con carattere variopinto e temperamento caratterizzante. Crede nelle persone e crea opportunità in ognuna di loro.

Mauro Bergamasco:” Nel 2013, da atleta maturo, consapevole e curioso per il mio futuro, si genera un periodo di evoluzione focalizzato sulla mia preparazione individuale e l’affinamento di esperienza e strategie per dar modo alle mie credenze di diventare finalmente il motore per andare ancora una volta in sostegno. “Il compito più difficile nella vita è quello di cambiare se stessi”. (NELSON MANDELA). Insomma, continuo a fare quello che ho sempre fatto. Il mio campo è ancora più grande, le linee ci sono ma non sono sempre ben visibili, i compagni di squadra sono fondamentali e talvolta li posso scegliere. Rimane l’esigenza dell’avversario che è comunque meno riconoscibile . A volte è in giacca e cravatta come me. Per quanto riguarda l’arbitro, non ce n’è più uno solo. “Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri”. (ALDA MERINI). La metafora sportiva e la sintesi di una carriera che mi ha visto protagonista in diversi ruoli ( giovane atleta, atleta senior, atleta professionista e internazionale, educatore, tecnico e formatore di tecnici sportivi, manager e figure operative e decisionali nelle diverse organizzazioni, padre e compagno di vita) mi accompagna nell’evoluzione delle competenze di Mauro COACH potenziato e completato da Mauro PERSONAL TRAINER. “Sii il cambiamento che vorresti vedere avvenire nel mondo”. (MAHATMA GANDHI)”.

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it