RWC Qualifier 2021, dopo la vittoria di ItalDonne sulla Scozia per 13 a 38, di ieri 13 settembre, allo Stadio Lanfranchi di Parma, si esprimono in merito coach Andrea Di Giandomenico e capitan Manuela Furlan.

Andrea Di Giandomenico, Responsabile Tecnico della Nazionale Italiana Femminile:” Un buon risultato, ma dobbiamo continuare a lavorare. Il nostro percorso verso la Rugby World Cup è appena iniziato. La sfida più grande del Torneo sarà gestire al meglio le energie in occasione dei tre match, riuscendo a dare il maggiore equilibrio possibile alla squadra. Nei prossimi giorni, il recupero sarà una componente fondamentale delle nostre attività. Soprattutto in prima linea. Le prossime sfide saranno molto impegnative in termini di impatti. Sapevamo che nel secondo tempo la squadra scozzese sarebbe rientrata in campo arrembante. Non aver concesso loro grandi spazi è stato un segnale importante. Un passo in avanti ulteriore verso la costruzione del nostro ritmo, in vista della sfida con l’Irlanda”.

Capitano Manuela Furlan:” Una giornata molto calda, abbiamo perso un po’ di lucidità. Siamo state brave a resistere. Eravamo certe che le avversarie sarebbero tornate in campo dopo la prima frazione di gioco molto agguerrite. Abbiamo reagito con disciplina nel momento di maggiore emergenza”.

RWC Qualifier 2021, Scozia 13 Vs Italia 38

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it