• Tempo di Lettura:3Minuti

Oggi alle 18 al Mapei Stadium va in scena il match Sassuolo-Juventus valevole per la quinta giornata del campionato di Serie A. 

Qui Massimiliano Allegri cerca la possibilità di raggiungere la vetta solitaria della classifica, attualmente occupata dall’Inter, per almeno 24 ore. Dopo la vittoria schiacciante con la Lazio di sabato scorso i bianconeri sono a quota 10 punti e oggi cercheranno altre conferme.

Di fronte il Sassuolo di Dionisi che ha battuto il Verona ma ha perso contro Atalanta, Napoli e Frosinone e attualmente è al diciassettesimo posto in classifica con soli 3 punti. Nella passata stagione i neroverdi si sono aggiudicati lo scontro diretto in casa con goal di Defrel. 

Ma vediamo ora nel dettaglio le scelte dei due allenatori per Sassuolo-Juventus. 

SASSUOLO, CONSIGLI OUT – BALLOTTAGGIO VINA PEDERSEN 

Alessio Dionisi ha presentato ieri in conferenza stampa il match contro la Juventus e ha parlato in particolare di Domenico Berardi, accostato ai bianconeri nella sessione estiva di mercato. 

Domani con la Juve sarà una partita diversa. Non è mai stata in crisi, neanche l’anno scorso, e senza le coppe sarà più prestante. Per Domenico è una partita particolare dopo quello che c’è stato ad agosto. È chiacchierato da 11 anni, ma confido nella sua maturità calcistica.”

Dionisi schiera quindi la sua formazione classica ad eccezione di Consigli, che verrà sostituito da Cragno tra i pali. Vina favorito nel ballottaggio con Pedersen come terzino sinistro. Centrocampo affidato invece a Boloca e Matheus Henrique. Pinamonti unica punta sostenuto da Berardi, Bajrami e Laurientè.

4-2-3-1: Cragno; Toljan, Erlic, Tressoldi, Vina; Boloca, Henrique; Berardi, Bajrami, Laurientè; Pinamonti. All: Dionisi.

JUVENTUS, QUALCHE CAMBIO PER ALLEGRI 

Massimiliano Allegri predica la calma a causa della troppa euforia che vede in giro ma è innegabile che la Juventus punti a scavalcare l’Inter in vetta alla classifica. 

Siamo solo alla quinta di campionato, col Sassuolo negli ultimi anni son sempre state gare difficili. Domani troveremo ambiente e squadra tosti, con una grande rivalsa. Dobbiamo fare una partita di grande tecnica”, queste le parole del tecnico bianconero alla vigilia.

Rispetto alla partita con la Lazio potrebbero esserci dei cambi di formazione: Szczesny in porta, difesa a tre con Gatti, al posto di Alex Sandro infortunatosi in allenamento, Bremer e Danilo. McKennie a destra mentre a sinistra ci sarà Kostic. Centrocampo con Miretti insieme a Rabiot e Locatelli. Confermato invece il tandem offensivo Chiesa-Vlahovic.

3-5-2: Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; McKennie, Miretti, Locatelli, Rabiot, Kostic; Chiesa, Vlahovic. All: Allegri.

La partita sarà trasmessa in esclusiva sulla piattaforma Dazn a partire dalle ore 18.

Arbitro: Andrea Colombo di Como.
Assistenti: Raspollini e Affatato.
IV uomo: Sozza. 
Var: Fabbri.
Avar: Di Martino.