• Tempo di Lettura:1Minuto

Tragedia ad Aprica in provincia di Sondrio: una donna anziana è stata trovata morta nel letto della sua casa vacanze con evidente cancrena a una gamba e molto denutrita. Accanto a lei il marito in condizioni gravi. Quando i carabinieri sono arrivati alla porta, il figlio ha risposto: “È tutto a posto in casa”. L’uomo non voleva che entrassero, ma i militari hanno insistito e hanno trovato i due anziani nel letto. Lei morta probabilmente da diverse settimane e il coniuge grave accanto. Sul fatto indaga la Procura di Sondrio. Il figlio, che viveva con i genitori e non ha mai dato alcun allarme, è stato indagato con le accuse di abbandono di incapace e occultamento di cadavere. Il 60enne, attualmente disoccupato, è stato ricoverato in un reparto di psichiatra di Sondrio.