• Tempo di Lettura:1Minuto

Ancora oggi, nonostante il suo decesso nel 2009, Michael Jackson è ancora un artista che riscuote un immenso successo, portando Sony a volerci investire. Recentemente Variety ha lanciato diverse indiscrezioni riguardo l’intenzione del colosso giapponese dell’elettronica di acquistare una parte dei diritti del catalogo musicale della popstar. Ora è giunta la conferma: Sony si aggiudica la metà dell’eredità musicale del Re del Pop per una cifra record: 600 milioni di dollari. Una operazione economica che supera quella compiuta da Warner Musica per i diritti del lascito musicale di David Bowie, pagati 250 milioni. La ragione per cui Sony Music ha deciso di investire così tanto in Michael Jackson è che, naturalmente, si aspetta un ritorno economico che giustifichi la spesa.