La variante Omicron pende sulle nostre teste come la spada di Damocle. Solo la terza dose può salvarci, almeno secondo il direttore dell’Oms Europa Hans Kluge. “Una nuova tempesta sta arrivando” in Europa con la variante Omicron del Covid che “entro poche settimane dominerà in più paesi della regione, spingendo i sistemi sanitari già sotto pressione sull’orlo del baratro”. Così Hans Kluge invita tutti a fare la terza dose di vaccino. “Boost, boost, boost”, esorta sottolineando che “il booster è la difesa più importante contro Omicron”. L’invito si discosta dalla linea ufficiale dell’Oms i cui vertici più volte hanno ammonito i governi che la terza dose di vaccino è un lusso e sarebbe meglio cedere i vaccini in più ai Paesi in difficoltà. 

Seguici anche su http://www.persemprecalcio.it