“Finalmente ci siamo”. Esulta Donato Toma, presidente del Molise. “Zona bianca merito dei sacrifici di tutti. Continuiamo a seguire le regole affinché il Molise riparta in sicurezza. E anche questa volta siamo tra i primi. Da lunedì – continua Toma – saremo zona bianca. E questo è il risultato dei sacrifici, della determinazione, della responsabilità. Della stragrande maggioranza della nostra straordinaria comunità molisana. Grazie a chi ha lottato in prima linea: il personale sanitario tutto, le forze dell’ordine e di polizia, la protezione civile, i volontari. Grazie a chi ha garantito la continuità dei servizi. Grazie a chi ha dovuto subire, pazientemente, chiusure e interruzioni delle proprie attività. Grazie alle istituzioni che hanno lavorato in maniera coordinata”.

La soddisfazione del presidente

“Sono stati mesi drammatici. Abbiamo dovuto combattere con un nemico invisibile e pericoloso. E il mio pensiero, oggi – continua Toma – va a tutte quelle famiglie che hanno subito perdite e lutti. Di cui tutti addosso sentiamo il dolore. Oggi la nostra comunità, unità, vede un po’ di luce. Noi ci siamo stati, dall’inizio (fin da quando, a fine febbraio dell’anno scorso criticarono le nostre misure di contenimento. Fummo i primi in Italia. Poi ci hanno seguito tutti). Siamo state tra le regioni con maggiore permanenza in zona gialla e ora siamo tra le prime in zona bianca.
Non è finita qui, ovviamente. Bisogna continuare a tenere alta la guardia. A essere responsabili e accorti. Continueremo a seguire tutto – conclusìde il presidente Toma – perché riparta il Molise. In sicurezza”.

Seguici anche su http://www.persemprecalcio.it