• Tempo di Lettura:3Minuti

Trofeo Italiano Beach Rugby, per la quarta giornata ben otto Regioni coperte tra sabato e domenica scorsa: Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Piemonte, Friuli Venezia-Giulia, Marche, Sardegna, Sicilia. Ottima l’organizzazione. soddisfatto Zeno Zanandrea Responsabile FIR Rugby a 5 che ha ringraziato tutti i Comitati organizzatori.

Trofeo Italiano Beach Rugby, quarta giornata, coperte otto Regioni, le classifiche provvisorie da omologare

Caorle:

Il Trofeo è stato ospitato dalla Beach Arena della spiaggia di Levante. Padrone di casa Eurodolce Rugby Portogruaro. In mattinata le giovanili, 10 squadre di Under 15 e 10 di Under 17. Nel pomeriggio tocca ai seniores, 10 squadre tra Maschile e Femminile, affiancate in parallelo dalle ragazze dell’Under 15 e 17 di Valsugana e Rebel Vicenza Est. Un totale di 310 atleti tra donne e uomini in campo. Presenti il vice Sindaco Luca Antelmo, l’Assessore allo Sport e al Turismo Mattia Munerotto, l’Assessore al Bilancio Vera Montisano, l’Assessore alle Politiche Sociali Katiuscia Doretto, il Presidente di Federalberghi Caorle Key Turchetto, il Presidente della Fondazione Caorle Città dello Sport Renato Finotto e l’Amministratore Delegato di Eurodolce, main-sponsor della giornata, Armando Raris. Per il Comitato Regionale Veneto della FIR sono intervenuti il Presidente Sandro Trevisan ed il Responsabile per lo Sviluppo del Rugby a 5 Diego Bressan. 

Classifica finale Maschile:
Padova Beach
Bula Bula 
Beach Busters Mirano
Oderzo
Portogruaro

Classifica finale Femminile:
Villorba
Valsugana Padova
4Team 
Forum Iulii
Rebels Vicenza Est

Marina di Ardea:

Il Torneo presso Crazy Crabis Beach Club, sabato 26 giugno. Squadre partecipanti, The Rockets, Crazy Crabs (padroni di casa), Belli Dentro, Pirati di NisidaRazzi e Crazy Rats, Una giornata all’insegna del Beach rugby e del divertimento.

Classifica finale:
The Rockets
Crazy Crabs
Belli Dentro
Pirati di Nisida
Razzi
Crazy Rats

Olbia:

In mattinata il Minirugby con l’Under 15 maschile e femminile delle società Olbia e Buldog Sassari. Alle 16:00 è cominciato il Torneo Seniores Maschile. Cinque squadre presenti.

Classifica finale:
Olbia
Alghero 
Oristano e Capoterra
Sassari 
Bulldog

Lignano Sabbiadoro:

Vincono la tappa i Delinquenti Prestati al Mondo della Palla Ovale che hanno dominato il girone all’italiana.

Andrea Leone, organizzatore della tappa:” Ho visto quattro squadre giocare un bel beach rugby e non mollare mai, in ogni partita. Vedere così tanti atleti friulani giocare è stato un ritorno al passato, speriamo di coinvolgerne sempre di più”. 

Classifica finale:
Delinquenti Prestati al Mondo della palla ovale 
RC Pasian di Prato 
Alpe Adria Beach Rugby 
Pordenone Rugby

Marina di Ravenna:

Prima edizione della tappa, presso il Bagno Hookipa, scelto il girone all’italiana. Mario Battaglia, Presidente del Club organizzatore, e lo staff del Ravenna Rugby ricevono il saluto dell’Assessore allo Sport del Comune di Ravenna, Giacomo Costantini, e della Professoressa Maria Giulia Cicognani, Referente Ufficio Educazione Fisica, Ambito X di Ravenna. Presenti il Presidente dei Passatelli Old Ravenna Rugby, Michele Maestri, il Presidente del Rugby Forlì 1979, Paolo Satanassi, Il Consigliere Comunale in Commissione Sport Filippo Donati, e Massimo Gaiani, rappresentante  dell’Imola Rugby.

Classifica finale:
Sabbie Mobili (Roma)
Los Carosellos Jaguares (Bologna)
I Zeq Beachir (Ravenna)
Cassero Wild Kingth (Bologna)
I Biscioni del Sillaro (Castel San Pietro + Imola)

Novara:

Seconda edizione della tappa, presso il Bulè Sport Adventure Park. Piemonte e Lombardia a darsi battaglia, suddivise in due gironi da tre con semifinali incrociate tra le prime due e finali per i primi quattro classificati.

Classifica finale:
Stoned
Don Tarello alla Playa
Oversize
Last Arrived
Sabres

Pesaro:

Tre giorni dedicati al Torneo. Quattro campi che hanno ospitato le categorie Seniores, Under 17 e 15, Minirugby. Hanno partecipato 580 atleti, arrivati anche dalla Francia.

Classifica finale:
Sharks Pescara Rugby
Scottadito Pesaro rugby
Beach Boys

Marina di Ragusa:

Secondo appuntamento del Torneo in Sicilia. Padrone di casa il Ragusa Rugby Union. Tre squadre Seniores Maschili e due squadre Femminili. Formula in girone unico con gare di andata e ritorno.

Classifica finale Maschile:
I Maledetti
Messina
Ragusa

Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach
Trofeo Italiano Beach

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews/, https://twitter.com/home, https://www.youtube.com/channel/UCNzxyM-tIFWLypMDDgaZA_Q, https://www.instagram.com/persemprenews_/