• Tempo di Lettura:2Minuti

Zelensky continua a chiedere aiuti ai partner occidentali e a coloro che sostengono l’Ucraina nella difesa contro la Russia.

I russi hanno ripreso l’iniziativa su tutto il fronte e gli ucraini per resistere e contrattaccare necessitano di armi, munizioni, sistemi di difesa aerea. La messa in opera di un sistema difensivo fatta di trincee ed ostacoli artificiali da solo non potrà fermare i russi.

Zelensky è stato molto chiaro con gli americani, ha detto che il suo paese perderà la guerra se Washington non fornirà gli aiuti richiesti e non libererà i fondi fermi al congresso dall’autunno scorso. Sono 60 miliardi di dollari ancora bloccati per l’opposizione dei repubblicani fedeli a Trump.

Anche altri paesi sono sollecitati dal Presidente Ucraino ma la carenza delle scorte rende complicato qualsiasi rifornimento. La Germania avrebbe quasi esaurito le munizioni dei Patriot ed il ministro degli esteri tedesco dice che sarebbe necessario fare una ricognizione di questi sistemi d’arma in Europa e nel mondo per vedere come rifornire l’Ucraina.   

Sulla questione è intervenuto anche il capo della diplomazia dell’UE Borrell che giudica inconcepibile che non si riesca a mandare questi sistemi di difesa aerea a Kiev considerando che in Europa ce ne sono almeno 100.

La situazione è complicata, la macchina da guerra russa dimostra di funzionare nonostante tutto. L’Ucraina combatte a denti stretti e le minacce dal cielo sono una costante. Non solo per le truppe al fronte ma anche per le zone più interne del paese. Soprattutto dove sono presenti infrastrutture strategiche. Sul terreno la regione di Kharkiv, nel Nord Est dell’Ucraina, ben presto potrebbe trovarsi in forte difficoltà. Una forte resistenza non può essere lasciata alle sole trincee e fortificazioni, c’è bisogno di una maggiore difesa aerea.

La resistenza e la capacità di reazione dell’Ucraina dipendono da molti fattori, tra questi gli aiuti che gli vengono forniti. Non solo militari ma anche umanitari. Una controffensiva di Kiev non è ipotizzabile ne nell’immediato ne nel medio termine.

Per ora resistere, resistere!

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/home

Segui Per Sempre News anche sui social!