• Tempo di Lettura:2Minuti

Con 131.324 spettatori, “Un Mondo a Parte” di Riccardo Milani rimane il film più visto anche nel giorno di Pasquetta. Con Antonio Albanese e Virginia Raffaele, la popolarità del film è cresciuta rispetto alla domenica di Pasqua, guadagnando quasi 1 milione di euro (935.597 euro). Dopo 5 giorni, il guadagno totale è di quasi 2,8 milioni di euro (2.765.744 euro) con 394.556 spettatori.

Giampaolo Letta, amministratore delegato di Medusa Film, che distribuisce il film, esprime la sua soddisfazione per il successo di “Un Mondo a Parte” e sottolinea il suo impatto positivo sul cinema italiano. Sottolinea l’interesse del pubblico per le storie autentiche che riflettono la cultura italiana ed elogia Riccardo Milani per aver realizzato un altro film divertente, emozionante, toccante e poetico. Il film affronta con grazia temi importanti come lo spopolamento nei piccoli villaggi di montagna, il rischio di chiusura delle scuole per mancanza di studenti, l’integrazione e l’inclusione.

milani virginia raffaele antonio albanese un mondo a parte

Un Mondo a Parte, l’entusiasmo dei protagonisti per il successo al botteghino

“Siamo entusiasti del fantastico inizio di “Un Mondo a Parte”, afferma Mario Gianani, che ha prodotto il film insieme a Lorenzo Gangarossa per Wildside (Fremantle). “Riccardo Milani dimostra ancora una volta la sua capacità di affrontare con sensibilità argomenti che coinvolgono emotivamente un vasto pubblico”. Milani esprime la sua felicità per il successo del film, affermando: “Sono particolarmente contento che la storia di una comunità così piccola, con sette bambini e due insegnanti di scuola elementare come protagonisti, abbia toccato il cuore di così tante persone. È un segnale potente che arriva dai piccoli centri del nostro Paese, un segno della resilienza umana e culturale di un’Italia che rifiuta di arrendersi e di accettare il peggio”.

Riccardo Milani, insieme ad Antonio Albanese e Virginia Raffaele, continuerà il tour del film nei cinema italiani, con prossime tappe a Modena, Bologna, Rimini, Riccione, Napoli, Bari, Barletta, Perugia, Ostia, Padova, Genova, Torino e Cagliari.

Segui Per Sempre News anche sui social!