• Tempo di Lettura:3Minuti

United Rugby Championship, sabato scorso, 28 agosto è stato ufficializzato il calendario del torneo. Per l’ occasione era presente alla Cittadella di Parma, presso le Zebre, il Presidente della Federazione Italiana Rugby Marzio Innocenti. Dopo aver assistito alla sessioni di allenamenti del mattino, il Presidente ha incontrato tutto il gruppo nello spogliatoio. Sono poi seguiti i colloqui con dirigenti, staff e una delegazione di giocatori.

Marzio Innocenti Presidente FIR: Complimenti per l’attitudine vista in allenamento, il clima qui mi sembra molto cambiato rispetto a qualche mese fa e le sensazioni nel vedervi sono state decisamente positive. La Federazione ha l’obiettivo di mettervi nelle condizioni di poter dare il massimo, e dando il massimo di diventare sempre più competitivi. Inutile nasconderlo, il rugby italiano, esclusa la Rainbow Cup conquistata dalla Benetton, è da lungo tempo identificato a livello internazionale come un rugby di perdenti, dalla Nazionale al Pro 14 alle Coppe Europee. Bene, io dico che questa è la condizione ideale per smentire tutto e tutti, la condizione per tirare fuori quello che avete dentro, il vostro io vincente, a partire da adesso. Per fortuna nel nostro sport parla solamente il campo, non esiste altro. L’ambiente che state costruendo è il vostro ambiente, fino in fondo, un ambiente dove la parola rimpianto non può e non deve trovare casa. Sia chiaro a tutti: se mai qualcuno avesse pensato che la Federazione voleva smantellare le Zebre, non ha capito nulla, come testimonia quanto sta avvenendo a livello organizzativo, impiantistico e nella gestione della squadra. A voi giocatori chiediamo due cose: finalizzare al massimo il lavoro che fate tutti i giorni sul campo, e poi aprirvi a questa bellissima città e alla sua gente, che non aspetta altro che di adottarvi con affetto ed orgoglio”.

Innocenti si è anche incontrato con le Fiamme Oro. In occasione del test amichevole giocato sempre sabato a Colorno, dichiarando:” Per questa Federazione il Peroni Top 10 è un campionato fondamentale, e del resto il suo inserimento nel sistema di Alto Livello lo testimonia con chiarezza, assieme alla costituzione del tavolo di lavoro permanente che dalla riunione di Verona in poi si confronta regolarmente per disegnarne presente e futuro. In questo contesto una realtà come le Fiamme Oro giocano un ruolo importantissimo, nello specifico anche in ottica Zebre, visto il sostanziale contributo in giocatori da tempo consolidato. Ormai siamo vicini all’esordio in campo, auguro a voi giocatori ed al vostro allenatore una stagione divertente e piena di soddisfazioni”.

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it