Enorme gaffe del premier Turco Recep Tayyip Erdogan nei confronti del presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen

Ti consigliamo questo – Abolita la censura cinematografica in Italia

Due posti per…tre

Ankara, TurchiaUrsula von der Leyen è rimasta senza sedia nell’incontro in Turchia con il primo cittadino Recep Tayyip Erdogan ed il Presidente del Consiglio Europeo, il belga Charles Michel. La donna, la più alta carica in termini diplomatici presente nella stanza, si è dovuta “accontentare” di un posto al fianco del ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, diplomaticamente al di sotto della von der Leyen.

Uno dei simpatici commenti al “sofagate” di un utente su Twitter

Il “sofagate” – così ribattezzato dagli utenti del web – si è svolto nell’ambito di discussioni relative all’uscita della Turchia di Erdogan dalla Convenzione di Istanbul. Decisione che ha scatenato non poche critiche nei paesi presenti nel trattato.

Di sicuro, questa “mossa” (si spera non voluta) del presidente turco nei confronti di Ursula von der Leyen non è stata il massimo in un Paese il cui governo afferma di avallare la parità di genere. La Convenzione di Istanbul è volta proprio a tutelare il genere femminile da ogni tipo di violenza e stupro.

Entrambi – Michel ed Erdogan – non hanno comunque fatto posto ad una von der Leyen visibilmente imbarazzata dalla situazione. Lo stesso Michel, di ritorno a Bruxelles, si è malamente giustificato asserendo che quello doveva comunque essere un “incontro tra uomini”.

Ti consigliamo questo – Turchia fuori dalla Convenzione di Istanbul, ma sono 77 i femminicidi in 78 giorni

Segui anche PerSempreCalcio.it