Riyadh: il principe ereditario Mohamed bin Salman é divenuto, nelle scorse ore, la prima persona a fare il vaccino contro il Covid in Arabia Saudita. La conferma è arrivata grazie ad video pubblicato sull’account Twitter ufficiale dell’agenzia di stampa Spa.gov.

Il vaccino in Arabia Saudita

Nei giorni scorsi, con l’accertamento dell’efficacia di fatto del vaccino BioNTech, il paese ha raggiunto accordi per un cospicuo numero di dosi. L’Arabia Saudita ha approvato, appunto, la collaborazione anche con il partner americano Pfizer giá a metá dicembre.

Nel paese, con una popolazione di circa 34 milioni di persone, sono state infette, ad oggi, piú di 350,000 persone.

Le vaccinazioni saranno gratuite per i concittadini del principe Mohamed, e non solo. Lo saranno anche per i residenti non comunitari.

Il ministro della salute Tawfiq al Rabiah stima circa il 70 % delle vaccinazioni effettuate entro la fine di questo 2020. (DPA International)

IL VIDEO DEL VACCINO DALL’ACCOUNT TWITTER SPA.GOV

Potrebbe interessarti anche questo – Neverland Ranch venduto per 22 milioni al miliardario Ronald Burkle

I vaccini nel mondo

Anche in America, nelle scorse settimane, fu annunciato da Barack Obama, George Bush e Bill Clinton la loro vaccinazione in diretta tv.

I 3 ex presidenti USA hanno deciso questa modalitá per sensibilizzare la vaccinazione nel paese a stelle e strisce.

Anche il neo presidente Joe Biden si è vaccinato in diretta tv negli scorsi giorni. Lo stesso fece Bolsonaro in Argentina annunciando, nelle ore successive, lo start alle vaccinazioni.

Potrebbe interessarti anche questo – Nba, Danilo Gallinari può puntare al sesto uomo dell’anno?

Il V-Day in Italia

Proprio all’inizio di questa settimana il ministro della salute Roberto Speranza ha annunciato il giorno dell’avvio alle vaccinazioni il 27 dicembre. Quindi domenica prossima. Grazie all’approvazione della Commissione Europea le aziende farmaceutiche che hanno appurato l’efficacia dei vaccini potranno iniziare a portare le dosi in giro per il mondo.

Infatti stamattina a Roma è arrivato il primo carico di piú di 9mila dosi dall’azienda tedesca Pfizer. Queste prime dosi saranno recapitate entro domani allo Spallanzani di Roma. Queste ultime saranno smistate entro la data dell’annunciato V-Day presso tutte le regioni.

Potrebbe interessarti anche questo – Covid 19, il 27 è il V-day

Segui PerSempreCalcio.it