Continua a salire. E raggiunge quota 850. Si tratta del numero di studenti infettati a Maiorca dalla variante Delta. Procede pericolosamente dunque ad aumentare l’ondata di contagi nel maxi focolaio scoppiato tra gli studenti in gita di fine anno a Maiorca. Con la Comunità di Madrid che risulta la più colpita, registrando 363 studenti infetti.

Nuovo lockdown in Africa

Intanto il presidente del Sudafrica, Cyril Ramaphosa, impone un nuovo lockdown di due settimane. Per combattere il rapido diffondersi della variante Delta del Coronavirus, altamente contagiosa nel Paese. “Tutti gli assembramenti, sia all’interno che all’esterno, sono vietati”, annuncia Ramaphosa, ordinando anche il divieto della vendita di alcolici.

La variante Delta

Con i numeri che continuano a calare in tutti i Paesi, anche qui in Italia, la variante Delta sembra l’unica a destare ancora preoccupazione in giro per il mondo. L’Israele si è visto costretto a reimporre le mascherine all’aperto. Poi la Gran Bretagna, ha visto i contagi nelle scuole aumentare del 70% in una sola settimana costringendo 16mila alunni a casa. Diversi Paesi del sudest asiatico, a cominciare dall’Australia, hanno invece reintrodotto lockdown per frenare le minacce della nuova mutazione. Identificata per la prima volta ad aprile, la variante Delta, la più contagiosa tra i vari ceppi, è ora presente in almeno 85 Paesi, secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità. Facendo temere, nonostante le campagne di vaccinazione, nuove ondate della pandemia che ha già ucciso quasi quattro milioni di persone nel mondo. Già duramente colpita dalla variante, Mosca ha registrato nelle ultime 24 ore un record di 144 morti per Covid-19, il livello giornaliero più alto mai segnato in una citta russa dall’inizio della pandemia e segno di un netto peggioramento della situazione nel Paese. E un record venerdì è stato segnato anche a San Pietroburgo (che ospiterà uno dei quarti di finale degli Europei), con 107 decessi in 24 ore.

Seguici su http://www.persemprecalcio.it