• Tempo di Lettura:1Minuto

Veneto – Il fiume Muson dei sassi rompe gli argini a causa delle forti piogge. La squadra dei vigili del fuoco con soccorritori fluviali alluvionali del comando di Padova, Vicenza, Belluno e Venezia hanno fatto evacuare alcune abitazioni rimaste isolate. Diversi soccorsi da parte anche del mezzo anfibio di Verona, personale e mezzi di pompaggio, cordinati dal comandate provinciale Giuseppe Lomoro.

Come riportato da Ansa, ”La Protezione Civile del Veneto ha emesso un aggiornamento della situazione meteo, che nelle ultime 6 ore registra l’assenza di precipitazioni, ma diverse situazioni critiche per le piogge intense di ieri sera in quasi tutte le province. Gli allagamenti coinvolgono i centri abitati dei comuni di Asolo e Castelfranco Veneto (Treviso). Ulteriori allagamenti sono segnalati nei comuni di Quarto d’Altino (Venezia), e in quelli trevigiani di Altivole, Casier, Fonte, Mogliano Veneto”.