• Tempo di Lettura:2Minuti

Domani sera ci sarà il secondo dei big match di questa trentesima giornata di Serie A, ovvero Fiorentina-Milan. Le due squadre sono in questo momento impegnate in due diversi fronti: i rossoneri sono al secondo posto con tre punti di vantaggio sulla Juventus (impegnata contro la Lazio), mentre la viola sono in lotta per un posto in Europa League (4 punti di svantaggio sull’Atalanta e 2 sul Napoli che occupa lo slot di Conference League). E’ stata una settimana importante questa per il Milan che ha voglia di proseguire sulla strada iniziata col pareggio con l’Atalanta quattro partite fa. Sarà una partita molto interessante perchè la Fiorentina ha una rosa giovane che ha voglia di stupire. Inoltre Italiano sa tenere alta l’asticella e di conseguenza Pioli dovrà capire al meglio come battere la viola.

Foto Twitter account Lega Serie A

In conferenza stampa Stefano Pioli ha presentato la sfida tra il Milan e la Fiorentina, uno dei big match di questa 30esima giornata di Serie A, come ha riportato MilanLive: Il gruppo si è diviso in due. Chi è andato via, a parte Kjaer che è tornato per un affaticamento, tornerà la prossima settimana, verrà risparmiato per la Fiorentina. Sono tornati tutti in forma e pronti per la sfida. Pulisic ha giocato un po’ di più degli altri e valuterò domani meglio le sue condizioni. Ci sono dieci partite di campionato e speriamo cinque di Europa League. Sono tutte importanti, non ce n’è una più importante. E assolutamente quella più importante è quella di domani. Ci sta che in questo periodo parlate molto del futuro. Noi non dobbiamo pensare al futuro e io non devo pensare al futuro o alla prossima stagione. Comunque sono dei giudizi fino ad oggi dei giudizi parziali”.