Gli agenti del Commissariato di Secondigliano hanno arrestato un 16enne napoletano, con precedenti di polizia, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti erano impegnati in una operazione volta al contrasto del commercio illegale delle droghe. Giunti nei pressi del parco pubblico di via degli Ortolani, i poliziotti hanno notato un giovane che prelevava qualcosa da una busta nascosta in un cassonetto dei rifiuti. Successivamente ne cedeva il contenuto in cambio di denaro ad alcune persone, che si affrettavano ad allontanarsi. Gli agenti hanno prontamente raggiunto e bloccato il baby spacciatore, trovandolo in possesso di 2 gr di marijuana e 65 euro. In aggiunta, la busta che il 16enne aveva nascosto conteneva altri 37 gr della stessa sostanza.


Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it e su www.persemprecalcio.it