• Tempo di Lettura:2Minuti

Noto, tragedia, muore una bimba di 10 mesi per aver ingerito candeggina, i genitori non si spiegano l’accaduto. Non si sa come sia entrata in contatto con la sostanza. Aperta un’inchiesta dalla Procura.

La bambina è stata portata dai genitori in ospedale, non si sono ancora comprese le cause e come abbia potuto ingerire la candeggina. I carabinieri hanno fatto i primi rilievi a casa per capire cosa sia potuto succedere. I genitori sono sotto choc. Dalle prime ricostruzioni, in casa c’erano la madre, due fratellini e la neonata, che sarebbe entrata in contatto con un secchio contenente uno straccio imbevuto di candeggina. Nnon è chiaro se la neonata abbia immerso la testa nel secchio oppure la candeggina le sia finita addosso in altro modo.

La madre come si è accorta dell’accaduto ha dato subito l’allarme, i vicini sono intervenuti prontamente per aiutarla. La piccola è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Trigona, ma purtroppo è deceduta poco dopo l’arrivo al pronto soccorso. Probabilmente all’arrivo era già incosciente. Gli inquirenti hanno interrogato i familiari, hanno eseguito rilievi all’interno dell’abitazione per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

E’ intervenuto il sindaco di Noto, Corrado Figura, che ha espresso il suo cordoglio: “Un lutto per tutta la città. Siamo in attesa dell’evoluzione delle indagini degli inquirenti, è un grande dolore per tutti noi e da padre piango questa perdita che crea un grande vuoto”.

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/persempre_news, https://www.youtube.com/@PerSempreNews