• Tempo di Lettura:1Minuto

sindacati sindacati

Il decreto 11/2023 potrebbe distruggere 15mila posti di lavoro in Campania e 100mila in Italia visto che le modifiche escludono senza se e senza ma i cittadini a basso reddito. Continua la guerra ai poveri che non potranno rendere le case efficienti tra energia, sicurezza e vivibilità.

A Soccavo migliaia di persone si sono riunite. Sono intervenuti i segretari generali di Feneal UIL e Fillea Cgil Campania, Andrea Lanzetta e Vincenzo Maio, spiegando le ragioni della mobilitazione nazionale dell’edilizia #Failacosabuona, che ha visto scendere in piazza in tutta Italia i lavoratori edili di Cgil e Uil. La manifestazione ha coinvolto lavoratori e lavoratrici provenienti da Campania, Basilicata, Puglia e Calabria. A concludere la manifestazione di Napoli Antonio Di Franco – Segretario Fillea Cgil nazionale e Mauro Franzolini – Segretario Nazionale Feneal Uil.

La manifestazione è stata trasmessa in diretta streaming sulle pagina social di Cgil Napoli e Campania, Uil Campania, Feneal Uil Napoli e Campania e Fillea Cgil Campania.

Antonio Di Franco Segretario Nazionale FILLEA CGIL nell’intervista Laura Bercioux ci spiega le ragioni della mobilitazione

YouTube player