• Tempo di Lettura:2Minuti

Domenica 21 Aprile, intorno a mezzogiorno, in piazza Castello ad Afragola, è avvenuta una sparatoria che ha lasciato due persone ferite. Prima dello scoppio della lite, tra due gruppi di individui, si era svolto un battesimo nella vicina chiesa di San Giorgio. I due feriti sono stati colpiti rispettivamente alla gamba e all’addome da colpi d’arma da fuoco. Altre persone hanno riportato ferite alla testa causate da corpi contundenti pare della mazze da baseball, durante la rissa . Uno dei feriti ha subìto un intervento chirurgico d’urgenza e le sue condizioni, sebbene gravi, non mettono a rischio la sua vita.

Le parole del Sindaco di Afragola

Secondo il sindaco di Afragola, Antonio Pannone , poteva essere una strage. “Non è ammissibile che episodi del genere si verifichino in una piazza centrale, a poche decine di metri da una parrocchia dove si sta celebrando la messa domenicale, a cui partecipano un gran numero di concittadini, in particolare tante famiglie con bambini. Non si può tollerare questa assurda facilità nel disporre di armi da fuoco“.

Le indagini

Sul luogo dell’incidente sono intervenute diverse ambulanze del 118, la Polizia di Stato e i carabinieri. Le autorità stanno attualmente conducendo indagini per ricostruire la dinamica dell’evento, che avrebbe potuto coinvolgere persone estranee alla disputa. Durante le operazioni di ricerca, sono stati rinvenuti e sequestrati proiettili inesplosi e bossoli, che saranno utili per le indagini condotte dalla polizia di Afragola e dalla squadra mobile della Questura di Napoli.

Segui Per Sempre News anche sui social!